incompetenza

  

 

 

 

 

 

Le competenze sono un tema caro a tutte le aziende, l’argomento è divenuto di tale rilievo che anche nelle scuole si parla di competenze quasi quanto di istruzione.

Laurence Peter, psicologo canadese, ci offre un approccio alternativo al tema delle competenze sul lavoro attraverso "il principio di Peter", teoria conosciuta anche come "principio di incompetenza".

 "In una gerarchia, ogni dipendente tende a fare carriera fino al proprio livello di incompetenza."

doc3

  

 

 

 

"Per essere leader i manager dovrebbero lasciare l’organizzazione meglio di come l’hanno trovata"
Lee Hecht Harrison
 

 

Ma quali sono le caratteristiche fondamentali di un vero Leader? Per PGA, un Leader dovrebbe avere ...

 l2

 

 

 

 

doc3

  

 

 

 

"I leader hanno un modo di comunicare che attrae le persone verso la visione e l’orizzonte."
Doug Firebaugh

 

Nella puntata precedete (qui) avevamo cominciato ad esplorare quali debbano essere le caratterische di un leader e quali gli strumenti a sua disposizione.

Il Leader deve essere in grado di avere una visione sul futuro e deve riuscire a tradurla in obiettivi concreti. Un suo compito è quello di stimolare i collaboratori nella creatività e nell'impegno verso i target aziendali.

 lead5

 seguici su Linkedin                            linkedin

 

 

doc3

  

 

 

 

"La leadership è l’arte di vedere ciò che è invisibile."
Jonathan Swift

 

Dalla puntata precedente (qui), ci eravamo lasciati con Lewis, che sostiene che non si possa osservare un gruppo senza che vi sia un Leader.

Ma la figura dei Leader che conosciamo e a cui ci ispiriamo oggi in ambito organizzativo è ancora più complessa. Non è il "carattere" del capo e nemmeno la sua abilità nel creare un clima favorevole a renderlo autorevole.lead4 La sua forza viene in primo luogo da sé stesso: dalla sua motivazione a voler essere Leader. Bisogna definirsi come leader e bisogna pensare di volerlo davvero.

 

 seguici su Linkedin                            linkedin

 

 

doc3

  

 

 

 

"Un Leader è migliore quando la gente sa a malapena della sua esistenza; quando la sua opera sarà compiuta, il suo obiettivo raggiunto, la gente dirà: siamo stati noi a farlo."

Lao Tzu

leader2

 

Dalla puntata precedente (qui), ci eravamo lasciati con Le Bon, che prende in considerazione la Leadership solo attraverso il capo despota e non considera la varietà di forme in cui essa si presenta.

Lewin, invece, nel '39 stravolge lo scenario dipinto da Le Bon, identificando 3 stili di Leadership ...

 

 seguici su Linkedin                            linkedin