coaching coverValido per l'iscrizione al Registro RENACOP!

Il pensiero digitale costringe le organizzazioni a cambiare e a concepire l’attività di coaching come una competenza indispensabile e utile a unire le attività di performance con quelle di welfare.
Il Master ha l’obiettivo di formare persone in grado di guidare il cambiamento con particolare attenzione alle Risorse Umane, ai talenti e ai Millenials che sempre maggiormente entreranno a far parte delle organizzazioni più innovative.

 

partecipantiA chi è rivolto?

Il corso è destinato a Manager aziendali, Responsabili di Funzione e Titolari d’ impresa.

 

 

 

 

Quali sono gli obiettivi?

Il corso di Managerial Coaching s’inserisce in un’epoca di grande accelerazione e cambiamento.
obiettivoAl termine del percorso di formazione il Coach sarà in grado di:

  • interpretare le attese, le ansie e le prospettive verso cui si muovono i collaboratori, fornendo adeguate risposte e l’energia necessaria per accompagnarli al cambiamento
  • fornire feedback continuo ai collaboratori presenti in aziende e ai talenti di nuova acquisizione
  • favorire l’autonomia nella formazione e incoraggiare processi di apprendimento
  • motivare le persone a migliorare nella performance e a considerare la carriera e lo sviluppo come fattori positivi per la propria vita
  • diffondere la cultura della leadership e del risultato
  • incrementare il benessere organizzativo ed il livello di employer branding

Aspetti organizzativi location

  • Dove: a Milano
  • Numero di partecipanti: massimo dodici persone. Il corso verrà attivato al raggiungimento del numero minimo di 6 partecipanti.
  • Moduli: 4 moduli, in aula, comprensivi di 80 ore di lezione; 1 modulo, gestito in e-learning, costituito da 40 ore (lavoro in autonomia per lo sviluppo della tesi con assistenza a distanza) comprensivo di valutazione finale.

Periodo di svolgimento

I 4 moduli in aula sono programmati dal 14 settembre 2018 al 14 dicembre 2018, nei giorni di venerdì e sabato, secondo il seguente calendario: calendario

  • 14-15 settembre
  • 28-29 settembre
  • 12-13 ottobre
  • 26-27 ottobre
  • 16-17 novembre
  • 30 novembre - 1 dicembre
  • 14 dicembre

Il modulo 5, in e-learning, si svolgerà nel mese di gennaio 2019 con termine entro il 31/01/2019.

Orari moduli in aula: Venerdì dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 / Sabato dalle 09:00 alle 13:00.

La quota di partecipazione è di 3.900,00 € + IVA. Nella quota di partecipazione sono inclusi gli strumenti didattici, i coffee break ed i pranzi completi di tutti i venerdì, il pranzo di sabato è escluso.

Il percorso può essere finanziato attingendo ai fondi inter-professionali settoriali.

Per adesioni e informazioni: Alessandra Savi, PGA Strategia e Organizzazione Srl, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 02-20520705

 

Metodologia

La metodologia utilizzata si avvale del contributo dei massimi esperti provenienti dal mondo universitario, dalla consulenza e dalle imprese. Testimoni aziendali guideranno i partecipanti a utilizzare l’approccio più idoneo alla propria organizzazione.

tabella modello di progettazione di programma con la fila 70360701Programma del percorso

  1. MODULO 1 – Gli strumenti del Coach
    Sviluppo ed efficacia personale nelle azioni quotidiane: matrix individuale e test della personalità, analisi dello stato attuale e dello stato desiderato, definizione degli obiettivi, esame degli ostacoli e delle risorse necessarie, stesura del piano di azione, work-life balance e performance individuale.
  2. MODULO 2 – People change
    Modelli organizzativi agili; il lavoro in team nella prospettiva del Change Management; struttura delle relazioni formali e informali nell’organizzazione 4.0; la comunicazione digitale e quella interpersonale; la leadership, la gestione dei conflitti e la negoziazione; la motivazione dei collaboratori; il welfare aziendale e il benessere organizzativo e la loro misurazione
  3. MODULO 3 - Efficacia e Sviluppo Organizzativo
    Strumenti e tecniche di lettura della strategia aziendale; decision making e ottimizzazione dei processi decisionali; bias cognitivi più ricorrenti; utilizzo dei nudge come leva organizzativa per migliorare le performance aziendali; gli strumenti di misurazione implicita dei bias; allineamento delle azioni di coaching con i modelli di business e la strategia. Avvio del percorso di tesi: sviluppo di un caso da implementare nel proprio contesto lavorativo-organizzativo.
  4. MODULO 4 - Managerial Coaching e pensiero Agile
    Capacità di accompagnare la propria organizzazione verso l'individuazione di nuovi spazi di business 4.0; costruzione di una roadmap che va dall'idea al business. Presentazioni di modelli di apprendimento che utilizzano tecnologie avanzate adottabile in ambito aziendale. Allenare il pensiero Agile.
  5. MODULO 5 - Coaching Work
    Elaborazione finale della tesi di fine corso, valutazione del lavoro svolto e rilascio della certificazione con iscrizione al Registro RENACOP (Registro Nazionale Coach Professionisti - www.renacop.it)

renacop

Il diploma di fine corso permetterà di accedere ad 80 crediti formativi validi per l’iscrizione gratuita a RENACOP

 

 

 

faculty 

I docenti

GIUSEPPE SARTORI
Presidente Consiglio Scientifico, Professore Ordinario di Neuroscienze Cognitive all’Università di Padova, Direttore del Master in Neuroscienze Cognitive e della Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia Clinica. E’ Visiting Professor alle Università di Melbourne, Bochum, King’s College Londra, Nottingham, Lisbona.
DEMETRIO MACHEDA
Docente in Human Resource Management & Business Coaching, è consulente di Direzione Aziendale.
Ha sviluppato con il Prof. Sartori il modello Skill View, il sistema cloud Originalskills in 8 lingue per il recruiting, la selezione, la valutazione delle soft skills e l’assessment.
RINO RUMIATI
Professore Ordinario di Psicologia della Socializzazione e dei Processi Decisionali all’Università di Padova,
ricopre l’incarico di Pro-Rettore per il personale nello stesso ateneo. E’ noto per gli studi e le pubblicazioni
sulla psicologia dei processi decisionali e sulla negoziazione.
UMBERTO ZERBINI
Già Professore di Psicologia Generale, Psicologia Applicata e Scienze del Comportamento Umano presso le Università di Siena, Firenze e Barcellona, è il padre del Changing Mind. Dirige i programmi di Coaching, Processi Generativi della Mente e Psicologia del Cambiamento.
PAOLO ANDREINI
Laureato in Giurisprudenza, Brand Management & Marketing Specialist alla SDA Bocconi, ha lavorato come
manager in BMW e Jaguar Land Rover. Attualmente è Sales Manager del Private Office Rolls-Royce Mortor Cars, ufficio che segue i clienti di più alto livello nel mondo.

Sono previste testimonianze significative di imprese che hanno già implementato questo modello.

 

Chi sono gli organizzatori del corso?

Il corso Managerial Coach nasce da una consolidata partnership fra PGA Strategia e Organizzazione ed il Centro Universitario Internazionale.

logo 1Il Centro Universitario Internazionale (CUI) è un Ente di Ricerca, Formazione e Cooperazione Universitaria legalmente riconosciuto con Decreto Ministeriale 29 marzo '96 (G.U. n. 92 del 19/04/96). Nel 2017 ha festeggiato i suoi primi 25 anni di attività. La Mission del CUI è quella di trasferire i risultati delle ricerche della psicologia e delle neuroscienze in modelli applicativi di eccellenza per l’ambito aziendale, della formazione e della «work-life experience» individuale. La direzione scientifica è affidata al Prof. Giuseppe Sartori dell’Università di Padova, Professore Ordinario di Neuroscienze Cognitive, esperto, fra l’altro, di scienze computazionali. Il presidente del CUI è il Prof. Zerbini, che si occupa di processi generativi della mente e modelli di neurocoaching applicati in ambito clinico e della performance ai più alti livelli sportivi del calcio professionistico.
www.cui.org